ITALIA

Agriturismo Carovane | Natura, ottimo cibo e splendida gente in provincia di Parma

on
4 Aprile 2019

Da un po’ di tempo manco dal blog. Lo so, non si fa. Sono stata una cattiva persona…ma… c’è un “ma”. A mia discolpa posso solo anticiparvi che l’ho fatto per un motivo ben preciso e che una volta che ne sarete a conoscenza…forse…mi perdonerete.

Purtroppo non posso ancora svelarvelo (sono proprio cattiva, continuo a tenervi sulle spine…”questa si sta arrampicando sugli specchi”…penserete), ma vi anticipo che la quasi totalità del mio tempo libero è stata occupata, ultimamente, dai preparativi per la nostra prossima grande, incredibile, inaspettata avventura.

Ora oltre che indispettiti, sarete anche curiosi…vero? Bene 🙂 Restate connessi e a breve paleserò i miei piani.

Nel mentre, vi confesso che non proprio TUTTO il mio tempo libero è stato dedicato a questa causa. Una piccola parte, per la precisione quattro giornate, ho deciso di sfruttarla per fare del bene a me stessa…e alla mia dolce metà. Volete sapere cosa abbiamo fatto? Eccovi accontentati.

Complice un cofanetto Wonderbox che le mie care colleghe mi hanno regalato lo scorso anno, unitamente al livello di stress che stava raggiungendo in me valori da primato storico e rischiando di provocarmi a breve un’istanza di divorzio, abbiamo scelto di trascorrere un weekend allungato presso l’agriturismo Le Carovane sito in provincia di Parma.

 

Agriturismo Le Carovane in provincia di Parma

 

La mia esperienza in agriturismo fino a quel momento era stata circoscritta a sporadici momenti di pranzi o cene con gli amici, cosa che per altro era andata scemando dall’avvento in me del vegetarianesimo, circa 7 anni fa, con grande entusiasmo e felicità da parte di Enrico.

Detto questo, potrete ben capire come fossi curiosa di sperimentare un’immersione totalizzante in un mondo che da sempre mi affascina.

Io…che circondata dalla natura e dagli animali…vivrei 365 giorni all’anno!

Prenotiamo dunque per 3 notti e decidiamo di abbandonare ogni mansione, pensiero, legame con le nostre vite frenetiche per catapultarci in una dimensione di completo relax per il corpo…e soprattutto per la mente.

Ad oggi, posso confermarvi che la nostra missione è completamente riuscita!

AGRITURISMO LE CAROVANE

L’agriturismo Le Carovane è situato a Compiano, un piccolo borgo di origine carolingia divenuto nell’anno Mille proprietà dei Malaspina. Tipicamente appenninico e circondato da ampi boschi e verdi distese, è dominato dal bellissimo e imponente castello al quale si accede percorrendo pittoreschi vicoletti lastricati che a tratti costeggiano la panoramica cinta muraria.

Non per nulla, Compiano è stato inserito nel circuito dei borghi più belli d’Italia.

Per raggiungere Le Carovane abbiamo dovuto percorrere una strada sterrata di poche centinaia di metri. Giunti a destinazione, siamo stati subito accolti da un senso di pace e benessere.

 

 

Oscar Wilde sosteneva che “le sensazioni sono i dettagli che compongono la storia della nostra vita”. Non posso che non essere in perfetto accordo con questa affermazione: l’esperienza mi ha insegnato che non conta ciò che vedi o ciò che ti vien detto.

Ciò che conta davvero, è solo ciò che senti.

E considerata la sensazione di profonda positività percepita non appena messo piede in quel luogo meraviglioso, fin dal principio non ho nutrito alcun dubbio: la nostra brama di serenità e leggerezza sarebbe stata certamente soddisfatta.

Arriviamo dunque e ad accoglierci i due gestori, Ida e Carlo, i cui modi schietti e senza fronzoli non avrebbero tardato a rivelare i grandi cuori sottostanti. L’ora è propizia per riempire il pancino di Enrico e veniamo invitati ad un pranzo informale e senza pretese (a detta loro). Ci accomodiamo così insieme ad Ida e Carlo ad uno dei tavoli dell’ampia sala da pranzo.

Da quel momento ci rendiamo conto che il buon cibo non sarebbe certo mancato.

Tagliatelle fresche all’uovo fatte in casa con condimento di vero pesto ligure e per contorno qualche assaggio del buonissimo parmigiano a chilometro zero. Perché dovete sapere che ogni giorno l’Azienda agricola Angus produce ben 5 forme di Parmigiano Reggiano dai 5000 litri di latte delle 110 mucche di razza Frisoni che vivono qui. Fra poco vi presenterò anche loro 🙂

A pancia piena e cuori felici (ciliegina sulla torta la panna cotta homemade con composta di frutti di bosco…diventerà la mia droga peggio del caffè) veniamo accompagnati nella nostra stanzetta, un umile e accogliente alloggio situato in uno dei tre edifici rustici e di recente ristrutturazione. Il caminetto qua è sempre acceso grazie al caro Carlo che se ne occupa tutto il dì e non è difficile sentirsi a casa.

In questo quadretto aulico e perfetto, non potevano mancare vicini ospitali e simpatici. Volete conoscerli? Per cominciare…vi presento la migliore fra tutti: la nostra amica Kuki 🙂

 

 

Non è bellissima? L’asinella dell’agriturismo è stata una presenza costante. Ogni mattina ciondolando si avvicinava alla cucina, aspettando fremente i biscottini dal buon Carlo. Non di rado, uscendo dalla stanza ce la siamo ritrovata proprio sotto il porticato a brucare un po’ di erbetta e in cerca di coccole.

Impressionante la sua furbizia: quatta quatta se ne usciva dal recinto abbassando la testolona cocciuta e passando al di sotto della recinzione. E la cosa più divertente è questa: i cavalli del maneggio, animali per natura meno scaltri, vedendo Kuki così temeraria decidono di tanto in tanto di trarne esempio e capita a volte di trovare qualche furbetto pascolare libero nel parco giochi o fra le auto del parcheggio!

 

Cavalli sparsi nel parco dell'agriturismo Le Carovane in provincia di Parma

 

A completare la famiglia di Le Carovane non potevano mancare due bellissimi pastori maremmani, Poros e la sua consorte, che proprio pochi giorni prima aveva partorito quattro meravigliosi cucciolotti; le nostre amiche muggitrici e golosone: le oltre 300 mucche di appartenenza dell’azienda, un paio di tacchini e una ventina di gallinelle, che ringraziamo per la generosa fornitura di buonissime uova fresche ogni mattina.

Dunque, se amate gli animali e vi sentite a vostro agio circondati dagli amici a quattro zampe…Le Carovane potrebbe davvero essere il posto adatto a voi!

 

La famiglia di Poros, il Pastore Maremmano dell'agriturismo Le Carovane

 

 

COSA FARE A LE CAROVANE

Se vi state chiedendo come potrete occupare il tempo soggiornando in un agriturismo immerso nel verde e lontano da affollati centri abitati…la risposta è: in molti MOLTISSIMI modi meravigliosi.

1 – Il maneggio

Per cominciare, tenete conto che una delle attività primarie di Le Carovane è il MANEGGIO. Qui risiedono infatti diverse decine di cavalli di razza Bardigiano, tipici di queste terre, per la maggior parte perfettamente addestrati e disponibili per accompagnarvi in meravigliose passeggiate mattutine e pomeridiane.

In sella al vostro amico attraverserete distese erbose e solcherete sentieri collinari, immergendovi fra boschi e radure e riempiendo i vostri occhi di gioia e bellezza.

Non fatevi intimorire, cavalcare è un’esperienza bellissima e adatta anche ai principianti. I ragazzi del maneggio sapranno infatti affidarvi al cavallo giusto per voi. Vi basterà imparare qualche semplice segnale e l’animale seguirà i vostri comandi. A quel punto dovrete solo rilassarvi e godere degli splendidi paesaggi attorno a voi.

Guidati da Kim, il ragazzo responsabile delle scuderie, noi abbiamo passeggiato in sella a Treccia, Bionda ed Estate per due diverse giornate e vi confesso che non avremmo mai voluto smettere!

Il giorno della partenza, abbiamo persino approcciato i primi rudimenti dell’horse-ball, uno sport di squadra equestre molto simile alla pallacanestro. Come potrete immaginare…Enrico e la sua brama di imparare cose nuove si sono dimostrati subito gasatissimi per questa opportunità. Peccato che…la sottoscritta si  sia rivelata più portata 🙂 Enrico, ora…farà la sua solita smorfia seguita dall’esclamazione: “Ecco, lo sapevo che saresti andata avanti per un’eternità sottolineando che tu hai fatto centro con la palla al primo colpo, mentre io no!”.

 

 

2 – Trekking nella natura

Per gli animi meno avventurosi, non abbattetevi. L’agriturismo è immerso in un’area paesaggistica ricca di SENTIERI poco impegnativi che si inerpicano sui lati dei colli circostanti.

Ho sempre amato il trekking nella natura, sono convinta che sia un ottimo rimedio per curare i mali di un animo sognatore imprigionato in una vita a tratti alienante e troppo schematica. Quando cammini e senti la terra sotto i piedi, l’energia pulsante del suolo ti entra dentro ed irrompe in te un vigore rinnovato, che ha inizio come un sussurro e finisce poi con un’implosione di pura estasiante elettricità.

Chiudi gli occhi, e la sensazione è quella di un ampliamento dei sensi: gli alberi cantano, i muschi odorano pungenti, la rugiada nell’aria è fresca e dissetante, gli animali ti osservano timidi e curiosi, complici di questa metamorfosi. E tu…tu lo senti. Sei consapevole. Sei presente. Sei lì, ora, in quel momento. Lì e in nessun altro luogo né pensiero. Semplicemente…SEI.

Emily Dickinson diceva che la “natura è tutto quello che sappiamo senza avere la capacità di dirlo, tanto impotente è la nostra sapienza a confronto della sua semplicità”. Questo è il seme di tutto: la semplicità. Tutti, studiando o applicandoci, potremmo essere perfettamente in grado di spiegare una cosa estremamente complessa. Ma chi può, d’altro canto, estasiarsi di fronte ad una meraviglia naturalmente semplice e perfetta…come un fiore, ad esempio…e poter trasmettere, eguagliandola a parole, tale bellezza? Un fiore è un fiore…e in sé ha tutta la sua perfezione.

Digressioni filosofiche a parte 🙂 vi consiglio di intraprendere alcuni dei sentieri della zona e lasciarvi condurre dal caso e dall’istinto. Noi l’abbiamo fatto ed è stato un incanto. Abbiamo anche avuto la fortuna di vedere uno scoiattolo e di poterlo osservare per qualche minuto saltellare da un ramo all’altro, ignaro della nostra presenza silenziosa. E chi lo sa, voi potreste addirittura incontrare qualche cervo, capriolo…o perché no, anche un bel lupacchiotto 🙂

E poi potrete passeggiare sul colle accanto al maneggio e raggiungere in pochi minuti l’azienda agricola, accarezzare le mucche e i vitellini, scambiare quattro chiacchiere con i contadini o semplicemente godervi la vista da lassù. Il nostro passatempo preferito in questo caso? Raccogliere enormi ciuffi d’erba verde e viziare le golose signorine maculate all’interno del recinto!

 

 

3 – Borgo e castello

Ma le opportunità non finiscono qui. Le Carovane, infatti, è situato a COMPIANO, un borghetto stupendo che con i suoi circa 1000 abitanti saprà regalarvi momenti di vero piacere. Lo si raggiunge a piedi, con circa una ventina di minuti di passeggiata dall’agriturismo.

Compiano è arroccato su di una collinetta e ancora completamente circondato dalle mura di epoca medievale. Perdetevi fra i vicoletti del paese e prendetevi il tempo di osservare ogni dettaglio: dai decori dei portoni originali agli affreschi che qua e là spuntano su qualche facciata.

Appena potete, svincolatevi dal centro e cercate una viuzza che vi porti sul camminamento esterno parallelo alla cinta muraria: il panorama saprà incantarvi e il vostro sguardo si perderà fra quelle immense distese dalle centinaia di sfumature di verde con l’Appenino ligure a fare da cornice.

 

 

Per finire, giungendo alla sommità del colle il maestoso Castello vi lascerà senza fiato: un possente maniero con tre torri circolari ed una quadrata – la più antica, che ospitava le carceri. Dal XIII secolo e per oltre 400 anni il castello è stato proprietà della famiglia Landi, per divenire poi fortezza e prigione militare. Viene convertito a fine ‘900 in una dimora privata dalla signora che lo acquista – la marchesa Gambarotta – della quale accolse la preziosa collezione d’arte.

Oggi proprietà del comune di Compiano, il castello ospita tutti gli arredi originali nonché l’interessantissimo Museo Internazionale Massonico, l’unico in Italia nel suo genere.

Gli interni dell’edificio sono visitabili solo attraverso una visita guidata ad orari stabiliti, per cui noi purtroppo non siamo riusciti ad entrare. Chi lo sa? Potrebbe essere questo un motivo valido per tornare a Le Carovane al più presto!

 

 

4 – Il mare

Ebbene sì, Le Carovane è sito nel parmense a circa soli 70 chilometri da alcune delle località marittime più affascinanti della costiera ligure: da Rapallo a Sestri Levante, raggiungibili in poco più di un’ora in auto. Potrete dunque decidere di concedervi una giornatina fuori porta mangiando pesce in un ristorantino con vista sul mare, passeggiare sulla spiaggia o godervi un tramonto romantico.

Noi non abbiamo optato per questa opzione, in quanto ci sentivamo così maledettamente bene e avvolti nella pace più totale dei sensi, che il solo pensiero di abbandonare per qualche ora il nostro posto del cuore ci faceva uno strano effetto. Tuttavia, molti altri ospiti lo hanno fatto e se siete amanti del mare…non ne resterete delusi!

Che dite? Non ci facciamo mancare proprio nulla!

5 – La condivisione

Avete presente quei tempi in cui i nostri nonni vivevano in una grande casa con tutti i fratelli, i nipoti, i cugini, i prozii, i pro-pro-pro zii, i pro-pro-pro-pro-nipoti, le nuore, le suocere, i figli adottivi e quant’altro? Ecco, qua tutti gli ospiti dell’agriturismo rappresentano un po’ un’unica grande famiglia. Carlo e Ida sono i cari genitori che si prendono cura di tutti quanti (e fan rigare dritto chiunque :)) prodigandosi affinché non manchi nulla a nessuno. Ma la collaborazione è ben accetta e la condivisione indiscutibile: a tavola ci si siede tutti assieme e si attinge dalle medesime portate. E se qualcuno arriva, come dice la canzoncina: “non chiedergli chi sei? Gli amici a questo servono, a stare in compagnia, sorridi al nuovo ospite e non farlo andare via, dividi il companatico e raddoppia…l’allegria”.

Perché la vita è bella…ma se la condividi con qualcuno, allora…diventa SPLENDIDA!

CONCLUSIONI

Perché dovreste rifugiarvi a Le Carovane per qualche giorno?

  1. Perché tutti abbiamo bisogno di relax…e cosa c’è di meglio di un’immersione nella natura?
  2. Perché qui mangerete le tagliatelle migliori del mondo
  3. Perché Ida, Carlo e tutti i ragazzi del maneggio sono fantastici
  4. Perché state sicuri che poi non vorrete più andarvene
  5. Per Kuki 🙂 e per tutti gli animali speciali che abitano questo posto
  6. Perché è semplicemente tutto MERAVIGLIOSO <3

CONSIGLI E INFORMAZIONI UTILI

  • Portatevi vestiti comodi e non troppo pregiati per le passeggiate a cavallo
  • Mangiate più che potete, è tutto super buono…e assaggiate la pannacotta della casa nonché il vino imbottigliato da Carlo 🙂 è buonissimo…noi lo abbiamo anche comprato!
  • Prenotate in anticipo la passeggiata a cavallo: ne vengono organizzate due al giorno, una la mattina e una nel primo pomeriggio
  • La stagione migliore per godersi questo posto e tutte le meraviglie che propone (dal mio punto di vista) è quella primaverile
  • Consiglio di pernottare almeno 2 notti per poter esperire al meglio gran parte di ciò che Le Carovane offre
  • Aprite il vostro cuore e la vostra mente…lasciate a casa ogni pregiudizio e godetevi ogni attimo di questa immersione nella natura e nella genuinità
  • Contatti: www.carovane.com | telefono 0525/825.324
TAGS
4 Comments
  1. Rispondi

    unbombarolo

    5 Agosto 2019

    Ci sono stato la settimana scorsa, non posso che confermare ogni parola. È il secondo anno di fila che con un gruppo di amici ci andiamo con i nostri cavalli, che sono stati ospitati in un paddock enorme e anche loro hanno mangiato a più non posso… oltre che correre nei prati e nelle bellissime strade nei boschi che vengono ancora manutenute nella zona. Sui ragazzi dell’horseball vale la pena aggiungere che hanno vinto il campionato italiano di seconda divisione, quest’anno. Infine, spenderei anche una parola sul fatto che il telefono non prende o quasi… e in certi casi è un benefit non da poco 😉

    • Rispondi

      clicmytrip

      10 Agosto 2019

      Ciao Andrea! Mi fa molto piacere che anche tu abbia apprezzato questo luogo meraviglioso 🙂 eh si, hai proprio ragione: un po’ di detox dalla tecnologia non può che farci del bene e questo apporta un ulteriore valore aggiunto alle Carovane!!! Magari, chi lo sa, un giorno ci incontreremo proprio qui 🙂 noi ci torneremo sicuramente, una volta rientrati dall’Australia!

  2. Rispondi

    ANTONELLA MAIOCCHI

    28 Maggio 2019

    E’ proprio vero che il nostro appennino non finisce di stupirci. Io di Compiano non conoscevo neppure l’esistenza e scopro che oltre al castello c’è addirittura il museo dei massoni! Bello il tuo suggerimento, mi viene già voglia di assaggiare il parmigiano a chilometro zero!

    • Rispondi

      clicmytrip

      29 Maggio 2019

      Nemmeno io lo conoscevo…lo scoperto tramite la nostra Smart Box! E ne sono rimasta davvero felice 🙂 Se ti capita…facci un giretto ti troverai meravigliosamente! GARANTISCO IO!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VALENTINA
BERGAMO

Ciao! Mi chiamo Valentina, sono dell'ariete, ho più o meno 30 anni e sono un'inguaribile sognatrice! Le mie più grandi passioni, anzi, i miei amori, sono l'arte, la fotografia, la letteratura, la poesia e...il mondo! Ma il mondo quello vero,quello autentico, quello fatto di persone, di diversità, di odori, di sapori, di colori, di scorci, di inaspettati incontri...il mondo che ti fa innamorare e che ti fa dimenticare dell'esistenza dell'orologio. Dovete sapere che nella vita di tutti i giorni sono un'ansiosa cronica ossessivo compulsiva nei confronti del tempo: tempo che non c'è, che non basta mai, tempo che scorre, tempo rubato o tempo sprecato. Ma...quando sono nel MONDO, questo mondo VERO, il tempo non esiste, tutto si dilata e mi avvolge e l'unico ritmo che scandisce le mie giornate è quello del mio cuore che batte, che si sente vivo, che si emoziona e che si sente...a casa. Il mio sogno più grande? Vivere non viaggiando...ma VIVENDO questo mondo. Sempre. Costantemente. Sapete? I sogni...sono sogni perché prima o poi si avverano. Altrimenti si chiamerebbero utopie :)

CLIC my TRIP
Logo CLIC my TRIP
SOCIAL
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Cosa cerchi?

Iscriviti alla NEWSLETTER per restare aggiornato

sui vagabondaggi per il mondo di CLIC my TRIP

e sulle nostre avventure australiane!

Lo prometto: non intaserò la tua casella di posta elettronica! :)

CI STAI?

 

La tua iscrizione è completata!

There was an error while trying to send your request. Please try again.

CLIC my TRIP will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.
    TRAVEL QUOTES

    A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco.

    — Michel de Montaigne
    LAST TRIP –> BANGKOK aprile 2019

    NEXT TRIP –> BRISBANE 2019-2020

    SEGUIMI su FACEBOOK!
    Map of Countries Visited
    I've been to 22 out of 217 countries (10.14%)

    Blog della community Travel Blogger Italiane

    Iscriviti alla NEWSLETTER per restare aggiornato

    sui vagabondaggi per il mondo di CLIC my TRIP

    e sulle nostre avventure australiane!

    Lo prometto: non intaserò la tua casella di posta elettronica! :)

    CI STAI?

     

    La tua iscrizione è completata!

    There was an error while trying to send your request. Please try again.

    CLIC my TRIP will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: